abbacchiatore

La scelta di un Abbacchiatore per le olive dipende da quanto sono grandi gli alberi che hai.

Una volta le olive si raccoglievano a mano, poi arrivarono le macchine, dai piccoli abbacchiatori alle grandi Scuotitrici attaccate al trattore. Ma, anche se hai pochi alberi, una piccola macchina, che ti aiuti nella raccolta delle olive, ci vuole. Vediamo come scegliere un abbacchiatore per le olive.

L’abbacchiatore per olive è una macchina molto apprezzata da tutti gli olivicoltori perché è un attrezzo con cui si può fare una raccolta efficace e rapida. Inoltre è uno strumento molto maneggevole e facile da usare. Tra i suoi tanti pregi l’abbacchiatore è uno strumento che vanta una buona penetrabilità nella pianta sia se è poco frondosa sia se l’albero di olivo è molto fitto di rami. Questo attrezzo in genere consente di abbacchiare tutti i frutti, anche quelle più resistenti al distacco dalla pianta e permette di avere un raccolto pulito e rapido al di là delle aspettative e senza assolutamente ferire le piante di olivo. Si tratta di un utile strumento ed è molto apprezzato dagli olivicoltori anche per la sua silenziosità e la sua totale affidabilità di raccolta.

-27%

Abbacchiatori & Scuotiolive

ASTA PER ABBACCHIATORE ELETTRICO TWIST

6.50
299.00
-6%
399.00 376.00
-16%
239.00 199.99

 

Esistono vari modelli di abbacchiatori:

In genere sono elettrici e ognuno di essi ha le proprie caratteristiche, i propri pregi e particolari vantaggi per l’utilizzo in campo. Si consiglia di scegliere sempre l’attrezzo che risulta più adatto alle dimensioni dell’oliveto e alle caratteristiche delle piante.

L’ abbacchiatore , detto anche scuotitore , per olive è una attrezzature di facile impiego, è infatti impiegabile da una sola persona, diversamente dai macchinari di raccolta installati su macchine come trattori e motrici, non richiede grandi spazi di manovra e soprattutto non ha vincoli di utilizzo legati  pendenza del terreno.

ABBACCHIATORE ELETTRICO

E’ possibile trovare in commercio tre grandi famiglie di abbacchiatore

  1. Abbacchiatori con motore a scoppio: anche se sono particolarmente indipendenti nell’utilizzo e particolarmente potenti,  vongono impiegati sempre meno utilizzati soprattutto a causa del loro peso eccessivo. Un altro problema nasce della necessità di costante manutenzione dovuta ad un motore a scoppio e non da ultimo del rumore prodotto durante l’utilizzo;
  2. Abbacchiatori pneumatici: più leggeri e maneggevoli dei primi richiedono però il collegamento ad un compressore e quindi la necessità di una fonte di energia per l’avvio di quest’ultimo. Inoltre i primi esemplari di scuotitori pneumatici ha presentato serie problematiche meccaniche;
  3. Abbacchiatori elettrici: sono attualmente quelli più diffusi e versatili e grazie all’ausilio di piccole batterie esterne possono essere utilizzati in luoghi non raggiunti dalla rete elettrica. Si tratta inoltre di attrezzature molto leggere e facilmente trasportabili.

Fatta questa prima distinzione tra le tipologie disponibili si possono adesso analizzare alcune delle caratteristiche specifiche che possano far ricadere al scelta di uno scuotitore rispetto ad un altro.

In questo articolo ci concentreremo particolarmente sugli abbacchiatori elettrici proprio per la loro versatilità, facilità d’utilizzo.

-6%
399.00 376.00

Come scegliere l’abbacchiatore elettrico?

Dobbiamo tenere in conto diversi fattori in  base alle componenti della macchina stessa ovvero : l’asta , la testa, il motore, i pettini o le braccia e il cavo con il connettore.  Ognuna di queste componenti influisce sull’efficienza e sulla durata nel tempo del prodotto.

In prima battuta devi capire per quale motivo acquisti un abbacchiatore . Hai numerose piante di olivo e la produzione di olio è svolta a livello professionale? Hai poche piante per la produzione domestica? Questo influisce molto sul tipo di macchina che dovresti acquistare e sopratutto sull’investimento da fare. Un abbacchiatore pensato per la raccolta di olive da poche piante durera molto poco nel tempo se impiegato a livello professionale. Non è vero però il contrario : un abbacchiatore di alta qualità professionale impiegato per una raccolta domestica durerà più a lungo ripagando l’investimento molto facilmente permettendovi di lavorare meglio e con meno fatica.

CASTELLARI OLIVANCE EP V2

Alcuni fattori da valutare sono

  1. La leggerezza del prodotto , scegliere un abbacchiatore troppo pesante vi farà stancare prima rendendo la raccolta delle olive molto stressante. I nuovi abbacchiatori hanno aste realizzate in leghe di alluminio estremamente resistenti e molto leggere
  2. La lunghezza del cavo , un cavo troppo corto vi costringerà a spostare la batteria molto frequentemente rallentando il lavoro ed aumentando di conseguenza la fatica ed il livello di stress.
  3. Il cavo staccabile con connettore , questo non per forza indica la qualità superiore di uno scuotitore. Semplicemente evita rotture del cavo. Potendolo staccare e riporre separatamente.
  4. Il tipo di pettine , un pettine in abs rettangolare è più indicato per olive di più grande dimensione. I pettini ad asta sottile in fibra di carbonio sono molto indicati per olive più piccole.
  5. Il motore e la potenza del motore ,  un motore poco potente non renderà nella raccolta delle olive, uno eccessivamente troppo potente tenderà a scaldare troppo la testa dell’abbacchiatore e a consumare la carica della batteria troppo velocemente.
  6. Assicuratevi che ci siano ricambi per il prodotto che acquistate. In questo modo non rimarrete poi fermi senza la possibilità di acquistare ricambi.

 

Come si utilizza l’abbacchiatore elettrico?

Utilizzare l’abbacchiatore elettrico è più semplice di quanto pensate , controllate che le aste dei pettini siano perfettamente libere di oscillare, collegate il cavo alla batteria e se necessario (nel caso abbiate acquistato uno scuotitore con cavo staccabile) anche allo scuotitore. Controllate che il cavo non sia ingarbugliato e siete pronti ad operare. Avvicinate l’abbacchiatore alla pianta e premete il tasto di accensione.

Se avete predisposto attentamente i teli al di sotto della pianta le olive inizieranno a cadere dal punto in cui avete iniziato a lavorare con l’abbacchiatore.

Controllate sempre le carica della batteria prima di recarvi dove dovete raccogliere le olive. Un buon abbacchiatore elettrico lavora tranquillamente 8 ore con una batteria da 60 Ampere.