Ti sei sempre chiesto/a come realizzare le ferratelle croccanti? In questo articolo puoi scoprirlo

Quella delle ferratelle croccanti E’ una delle ricette più gustose e deliziose che puoi realizzare con il ferro sul fuoco o con il ferro elettrico. Sono ottime per accompagnare molte tipologie di alimenti come il gelato, bevande come il the, accompagnare una crema catalana o altri deliziosi manicaretti.

Bierre Store vi propone la sua ricetta ideale per realizzare questo fantastico dolce facilmente e con una ottima riuscita.

Ricetta Ferratelle croccanti

Avrai bisogno di questi prodotti: 

  • Uno dei nostri fantastici stampi per il fuoco o elettrici
  • 160 grammi di zucchero semolato fine
  • 80 grammi di olio extra vergine di oliva
  • Il succo di 1 limone spremuto
  • 6 uova
  • La buccia di 1 limone bio grattugiata
  • 300 grammi di Farina per dolci 00
  • 16 grammi di Lievito per dolci

ferratelle croccanti

Procedimento

Questa ricetta che stiamo per spiegarvi passo passo è molto vecchia ed è quella che facevano qui da noi molti anni fa ed è ancora la migliore. Può essere usata tranquillamente sia sul ferro tradizionale che va sul gas o sul fuoco sia sul nuovo ferro elettrico.

E’ fondamentale usare una farina per dolci 00 per evitare l’effetto “stucchevole” che può rovinare totalmente questo ottimo dolce. Con il ferro elettrico sono velocissimi da fare , ma anche con il ferro tradizionale sul fornello non impiegherete moltissimo

Per procedere all’impasto:

Rompete le uova e aggiungete lo zucchero, e la scorzetta di limone. Con uno sbattitore elettrico sbattete senza montare. A questo punto aggiungete l’olio d’oliva ed il succo di limone e continuate a sbattere. A parte setacciate la farina con il lievito per dolci e incorporatela mano mano senza fare i grumi.

E’ molto importante valutare l’impasto. Temperatura ed umidità possono influenzare notevolmente la riuscita dell’impasto. L’impasto non deve poter essere lavorato “a mano” ma non dovrà neanche risultare liquido.

Il risultato ideale si ottiene quando l’impasto preso con il cucchiaio non “cola” ma resta bello fermo. Se girando il cucchiaio fa ancora il classico “nastro” dovrai aggiungere ancora della farina.

Ricordiamo che l’effetto che vogliamo ottenere è quello di un biscotto o una cialda croccante. Quindi è necessario incorporare meno aria possibile nell’impasto.

Fate riscaldare bene la piastra, tanto che non potete più tenerci la mano sopra nemmeno a distanza.

ferratelle croccanti

E’ fondamentale ungere bene la piastra. Vi consigliamo di ungerla con burro o olio d’oliva ogni 4/5 cotture. Potete usare un pennello da cucina o un foglio di carta assorbente debitamente imbevuto. Ripetete comunque questa operazione ogni qual volta le Ferratelle croccanti iniziano a staccarsi con fatica.

Per porre l’impasto sulla piastra si possono usare diverse tecniche , quelle più efficaci sono :

  1. Usare due cucchiai : con uno si prende l’impasto e con l’altro si fa scendere sulla piastra
  2. Usare una sac a poche : trasferire l’impasto in un sacchetto da pasticcere e creare una noce al centro della piastra.

La prima tecnica è più “casalinga” e ve la consigliamo se non siete pratici con il sacchetto da pasticcere. La seconda invece è molto più veloce e pratica se avete una certa manualità con la sac a poche.

Una volta cotte potete porre le ferratelle croccanti tranquillamente in un cestino o su un piatto.

Possono essere servite cosi “semplici” con una spolverata di zucchero a velo oppure con confetture e marmellate, con il gelato.

Si può aggiungere all’impasto delle ferratelle croccanti un liquore come anice o limoncino in quantità di 5 cl. In questo caso è necessario adeguare la quantità di farina.

-33%
23.50